Due tra le più belle azioni costruite dalla Roma a Bologna. In questo caso porterà al gol del 4-1.

1 Appena riconquistata la palla, Karsdorp pensa subito a sviluppare l'azione in verticale sulla fascia destra dove si è "aperto" Dzeko: nel frattempo Pellegrini e Veretout guadagnano immediatamente metri in avanti.

2 Dzeko si gira e serve subito Pellegrini: attorno al bosniaco Mbaye e Tomiyasu, che dunque lasciano scoperta la linea difensiva.

3 Intuita la portata potenziale dell'azione, Pellegrini gira immediatamente la palla verso Mkhitaryan: nel consueto meccanismo di un giocatore che libera uno spazio che viene immediatamente aggredito da un altro, Veretout va dritto in verticale a fare il trequartista, sfruttando la zona lasciata da Pellegrini.

4 Con perfetto tempismo, Mkhitaryan controlla il pallone con un primo tocco e con un secondo asseconda l'inserimento di Veretout: è il 4-1.

Qui riproponiamo invece quattro fotogrammi della fantastica combinazione che ha portato al 5-1.

5 Spinazzola interrompe l'azione avversaria in posizione di quarto di sinistra e va subito in verticale su Mkhitaryan che, di prima, scarica subito su Villar.

6 Il ragazzino spagnolo, con prontezza da veterano, a sua volta di tacco libera ancora la giocata di Veretout che vede Dzeko: su cui si prepara ad uscire in marcatura Tomiyasu.

7 Ricevuto il pallone da Veretout, Dzeko controlla e si gira verso il fronte di gioco opposto: tipico nello sviluppo delle manovre delle squadre ben organizzate portare la transizione nella parte opposta rispetto a dove le azioni sono cominciate. Immediato il servizio per Karsdorp.

8 L'olandese va ad attaccare Mbaye che prova a resistere allo strappo finché non deve arrendersi per uno stiramento: Karsdorp arriva in fondo e serve Mkhitaryan per il 5-1.