In 28mila per spingere la Roma ad una vittoria con la Sampdoria tanto attesa quanto necessaria. Pochi al momento i romanisti che si sono assicurati la certezza di popolare gli spalti dell'Olimpico per il posticipo serale, numeri che potranno comunque crescere fino ad un'ora dal fischio d'inizio dell'incontro. Ai ventiduemila abbonati si sono aggiunti circa 6mila paganti e, con altissima probabilità, la sfida odierna rappresenterà perciò il record negativo stagionale relativo alle presenze in un match di campionato. Difficile, se non impossibile, raggiungere i 29.045 spettatori registrati nella partita contro l'Hellas Verona dello scorso settembre, gara decisa dalla doppietta di Dzeko e dalla rete di Nainggolan. Superata invece di mille unità l'affluenza relativa all'incontro di Coppa Italia con il Torino del 20 dicembre 2017, gara però disputata di mercoledì e in un orario, le 17.30, fortemente proibitivo considerando il giorno lavorativo.

Il periodo negativo della Roma ha giocoforza condizionato le scelte di molti, ma non dello zoccolo duro della tifoseria che come di consueto inciterà per novanta e più minuti gli uomini di mister Di Francesco. Esaurita in ogni ordine di posto la Curva Sud e la laterale, restano a disposizione i tagliandi per tutti gli altri settori, ad eccezione dei Distinti Nord che rimarranno chiusi, in quanto non è stato raggiunto il tutto esaurito nei Distinti Sud. Tra la Curva Nord e la Tribuna Monte Mario prenderà posto infine la tifoseria ospite, una trasferta senza obbligo di tessere che permetterà a diversi membri del tifo organizzato blucerchiato di raggiungere la Capitale nell'arco della giornata. Un Roma-Sampdoria con un pubblico numericamente simile a quello della passata stagione, caratterizzato però dalla protesta della Sud nei confronti delle arcinote barriere. Gara che è rimasta impressa nella mente di molti per il forte nubifragio che colpì l'Olimpico e per la rimonta suggellata dalla rete in extremis di Totti. Una partita che sarà occasione per tanti under 14 di potersi recare allo stadio gratuitamente, con l'augurio di poter assistere ad un ritorno alla vittoria degli uomini in giallorosso. Nonostante tutto il sostegno dei romanisti non mancherà di certo, così come avverrà domenica 4 febbraio alle 12.30 in occasione della trasferta sul campo del Verona. I biglietti per il settore ospiti sono acquistabili al prezzo di 18 euro e senza obbligo di tessere fino alle 19 di sabato 3 febbraio. Prima però c'è una Sampdoria da affrontare e la Roma lo farà sapendo di avere al suo fianco i suoi tifosi. Come sempre.