emozioni

Dalle lacrime alla gioia: ho visto cose

I pianti paralleli di Dybala e di Mourinho: scenari diversi ma lo stesso cuore, il segno di un’anima di sentimenti. Sensazioni straordinarie e lontane ma ora vicinissime

Dybala esulta dopo un gol con l'Argentina

Dybala esulta dopo un gol con l'Argentina (GETTY IMAGES)

19 Luglio 2022 - 10:49

Ho visto cose…Ho visto piangere Mou e ho visto piangere Dybala. Lacrime parallele, scenari diversi ma stesso cuore, il segno di un’anima di sentimenti. Emozioni straordinarie e lontane ma ora vicinissime.  Due cuori, una stessa fede. Un lavoratore dai piedi fatati che si avvicina alla corte del Re, demiurgo di giovani uomini pronti alla battaglia. 

Comincia l’opera nel gran cantiere del campionato di calcio e la squadra e la città crescono di luce. Come in un fortino ora ci sono “le mura, le leggi e le feroci torri”. Mou parla al telefono e inizia a comandare ma le sue richieste diventano canti.  Dalle lacrime alla gioia. L’abbraccio con Dybala è con tutta la squadra e con i tifosi che stanno già bivaccando fuori dallo stadio di Salerno per la prima. Ora teniamoci Zaniolo, rinsaldiamo centrocampo e difesa e andiamocela a giocare con allegria e professionalità. Ho visto cose… 

© RIPRODUZIONE RISERVATA