La Roma prosegue ad allenarsi a ranghi ridotti, complici le tante assenze per gli impegni delle nazionali, in vista dell'impegno contro la squadra allenata da Alessio Dionisi. Ancora assente Chris Smalling, alle prese con la lesione al flessore della coscia sinistra: l'infortunio del difensore inglese, come confermato dallo stesso Tiago Pinto due giorni fa in conferenza stampa, non è grave, ma impone prudenza. Si punta comunque - salvo sorprese - a riaverlo in gruppo dalla prossima settimana, per farlo tornare tra i convocati domenica. In ogni caso, se non dovesse farcela, sarà confermato Ibanez al fianco di Mancini: il brasiliano (che si sta allenando con una maschera protettiva dopo il colpo al naso rimediato a Salerno) ha dato buone risposte in queste prime quattro uscite. Difficile fare ipotesi di formazione a nove giorni dalla sfida, ma è assai probabile il ritorno nella formazione titolare di Zaniolo, assente per squalifica all'Arechi; Perez lo ha sostituito bene, ma tornerà ad accomodarsi in panchina. Il numero 22 riprenderà il suo posto sulla fascia destra, affiancato da Pellegrini e Mkhitaryan (o El Shaarawy) alle spalle di Abraham che, non essendo stato convocato dall'Inghilterra, sta lavorando sodo a Trigoria. Ieri seduta pomeridiana agli ordini di Mou, caratterizzata da esercitazioni tattiche con il pallone.

Liste Uefa e Serie A

Il club giallorosso, nel frattempo, ha ufficializzato a Uefa e Serie A le liste dei calciatori a disposizione: rispetto a quella per la Conference League, nell'elenco relativo al campionato figurano anche Fazio, Santon e Nzonzi. I tre sono stati inseriti per pura formalità, ma non saranno reintegrati in rosa e continueranno ad allenarsi individualmente. Anche perché dalle parti di Trigoria, con alcuni mercati ancora aperti (Arabia e Turchia su tutti), attendono eventuali offerte, soprattutto per il centrocampista francese, da tempo finito nel mirino dell'Al-Rayyan. Su Santon, nelle ultime ore, si registra l'interesse di Besiktas e Istanbul Basaksehir, disposte però a prelevare il terzino soltanto a titolo gratuito.