Dopo la vittoria della Roma primavera contro il Napoli, l'allenatore Alberto De Rossi ha rilasciato un'intervista a Roma Tv:

"La vittoria è ineccepibile. La squadra ha fatto davvero bene e abbiamo visto il gruppo compiere questa rimonta miracolosa a cavallo della fine del girone di andata e l'inizio del girone di ritorno, raggiungendo il primo posto, che probabilmente non era nei nostri programmi.

Non è cambiato niente, è cambiato soltanto il risultato però giochiamo sempre proponendo le nostre idee, il nostro gioco, siamo anche un po' sfortunati. Alla prima disattenzione ci hanno colpito sempre, non ci hanno mai dato la possibilità di recuperare.

Oggi per come si era essa la partita sembrava la stessa sceneggiatura, invece i ragazzi, memori di quello che gli era successo in passato, si sono messi sotto e nel primo tempo il pareggio era davvero troppo. Nel secondo tempo siamo andati sotto ma con molta intelligenza, e senza farsi prendere dal nervosismo, siamo riusciti a ribaltare e vincere la partita meritatamente.

Stiamo guardando come il singolo giocatore si approccia e risponde alle sollecitazioni di questo campionato importante, proprio per prepararli e per vedere dove si può intervenire e tutti hanno fatto vedere passi avanti. Il campionato è altamente competitivo, certo è sempre Primavera però quest'anno è diverso, perciò dobbiamo avere delle risposte.

Oggi è stata importante perché tutto si era messo male. Abbiamo creato tanto, abbiamo fatto un gol solo nel primo tempo, abbiamo creato situazioni e tante occasioni. Quando c'è una risposta, o un passo in avanti dei ragazzi, noi siamo molto soddisfatti".