Ora sono tutti al lavoro: lunedì si è radunata la Roma Under 18, martedì l'Under 17, mercoledì l'Under 16, ieri l'Under 15: contando che la Primavera era partita una settimana prima per il ritiro in Trentino, tutte e 5 le squadre che quest'anno si giocheranno uno scudetto hanno iniziato ufficialmente la stagione 2019-20. Due giorni fa la Federcalcio ha reso noti i calendari di 3 delle 4 Under: manca ancora quello dell'U18, il campionato sperimentale e non obbligatorio che parte quest'anno, con una dozzina di partecipanti. In Under 17 cambia poco o nulla: la squadra di Piccareta - che (al momento) non ha volti nuovi, ma solamente Catena, Falasca e Koffi promossi sotto età - resta nel girone C, quello del Sud, di cui non fa parte la Lazio, perché c'è la Salernitana, che ha lo stesso proprietario. Debutto l'8 settembre con la Juve Stabia, neopromossa in B, senza più il Palermo le uniche avversarie che possono impensierire i ragazzi di Piccareta in ottica primo posto sono il Benevento - avversario della seconda giornata, in trasferta - e il Napoli, che verrà a Trigoria l'8 dicembre, nella penultima di andata.

Come sempre, i calendari di Under 16 e Under 15 sono in fotocopia, per far fare le trasferte con lo stesso pullman: l'unica piccola eccezione è l'ultima di andata, sfalsata per lo stage della Nazionale di categoria: l'U16 la giocherà il 15 dicembre, l'U15 una settimana prima. I giallorossi debutteranno a Benevento l'8 settembre, una settimana dopo la prima in casa con il Cosenza, il 29 settembre il big match con il Napoli. Outsider Frosinone e Pescara: 7ª e 11ª giornata.
I nuovi acquisti

L'Under 16 è la squadra dei 2004, che a giugno hanno vinto lo scudetto. Ma è anche l'unica squadra (Under 15 a parte: con il passaggio al primo campionato regionale, nella categoria si interviene sempre, inserendo i primi fuori regione) che ha già due rinforzi, fatti e definiti, con tanto di foto a Trigoria: Aniello Parisi, oltre ai ragazzi che hanno lavorato e vinto col turco Tanrivermis, potrà contare sul portiere Jacopo Del Bello, arrivato dal Perugia, già convocato in azzuro nello stage dell'Under 15 dello scorso dicembre, e il terzino sinistro Ferrante, rimasto svincolato con il fallimento del Palermo. Con l'arrivo di Del Bello salirà sotto età il portiere Semprini, che sostituirà in U17 (che dal 28 agosto sarà a Modena per il Memorial Nardino Previdi) Poverini, a sua volta promosso sotto età in U18, dove farà la riserva di Boer, visto che Trovato è passato al Frosinone. La Primavera intanto, dopo i due giorni di riposo concessi dopo il ritiro, è tornata ieri ad allenarsi. Bove, Tripi e Milanese erano impegnati con l'Under 18, che ha battuto 3-0 la Slovenia: primo gol proprio di Bove. Simonetti ha firmato il primo contratto professionistico, scadenza 2022, Semeraro è stato convocato in U19 da Bollini per l'amichevole del 14 con la Slovenia.