Vanessa Bernauer della Roma Femminile ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Roma Tv. La centrocampista svizzera, partita titolare nell'ultima gara contro la Pink Bari, ha fatto un bilancio del girone d'andata e del suo inizio stagionale. Si è poi concentrata sulla prossima importantissima partita in programma contro il Milan lunedì alle 12.30. Ecco le sue dichiarazioni.

Sulla seconda annata in giallorosso.
"A livello personale sono contenta, sto bene e mi sento molto meglio fisicamente rispetto all'anno scorso. Sto raggiungendo quelli che erano i miei obiettivi e per adesso sono contenta. Sto giocando in una posizione diversa rispetto all'anno scorso, ma in realtà per me non è nuova avendoci già giocato in Nazionale. Mi porta più vicina alla porta e questo mi piace, c'è più libertà e mi sento bene in questo ruolo. Per me era importante trovare la mia forma migliore, mi ci sto avvicinando molto e sono contenta di quello che sto facendo, anche se vorrei arrivare più davanti alla porta ed essere più efficace. Cerco sempre di dare il massimo per aiutare la squadra".

La vittoria contro la Pink Bari.
"Contro la Pink Bari non era un successo scontato, è una squadra difficile e un campo difficile. Loro danno sempre tutto per non lasciarti giocare quindi non era facile, ma abbiamo iniziato molto bene, abbiamo subito fatto gol e questo ci ha aiutato. Ripartire bene in questo 2020 è molto importante, è sempre importante iniziare bene. Dopo la sosta abbiamo lavorato bene ed è ancora più bello iniziare nel modo giusto".

Un bilancio del girone d'andata.
"Il bilancio del girone di andata è positivo, in generale possiamo essere contente di quello che abbiamo fatto. Ci sono state partite belle, altre meno, ma credo che possiamo essere contente, anche se dobbiamo migliorare davanti alla porta ed essere più efficaci. Per le occasioni che abbiamo avuto abbiamo fatto pochi gol e in questo dobbiamo migliorare, per chiudere prima le partite".

Verso Milan-Roma.
"La prossima partita è contro il Milan, una squadra difficile che non siamo mai riuscite a battere. È ora di cambiare questa cosa, se vogliamo raggiungere i nostri obiettivi e arrivare così lontano dobbiamo vincere anche contro il Milan. Il lavoro che stiamo facendo e quello che abbiamo fatto anche contro la Pink Bari ci ha aiutato a prendere confidenza, quindi vedremo cosa succederà questa volta".