Il Florentia batte la Roma Femminile per 2-1 al Santa Lucia di San Gimignano. Si ferma la corsa delle giallorosse dopo una gara non gestita al meglio, soprattutto nel primo tempo. Il doppio vantaggio neroverde firmato Martinovic e Kelly vale i tre punti. Thomas ha accorciato le distanze, ma dopo tante occasioni nella ripresa, la Roma non ha trovato il pari.

La cronaca

95' - Finisce la gara. Vince il Florentia 2-1.

94' - Anche capitan Bartoli va vicinissima al 2-2 di testa. La Roma spinge fino alla fine.

91' - Thomas a un passo dal pari. Il suo colpo di testa dopo un batti e ribatti in area termina a lato.

90' -  5' di recupero. La Roma ci crede.

88' - Bernauer cade in area di rigore ma l'arbitro la ammonisce per simulazione.

87' - Fuori Re, dentro l'ex Roma Lipman.

85' -  Fuori Di Criscio, dentro Ciccotti.

84' - Ottima chiusura di Erzen su un'iniziativa pericolosa del Florentia.

80' - Fuori Dongus, dentro Imprezzabile.

76'- Cross interessante  di Bonfantini, con Thomas anticipata all'ultimo dal portiere.

74' - Cambio nel Florentia: fuori Martinovic dentro Nocchi.

71' - Bonfantini sfiora il pari con una conclusione di destro in diagonale da dentro l'area. Fuori di poco.

69' - Giugliano cerca un'apertura interessante, ma leggermente troppo lunga per Bernauer.

62' - Thomas! La francese riapre la partita con un tap-in dopo il servizio di Giugliano. 2-1!

60' - Bonfantini da sola davanti al portiere spara altro sopra la traversa.

56' - Fuori anche Greggi, dentro Hegerberg.

54' - Thestrup spreca una grande chance da sola davanti al portiere.

53' - Esce Serturini, dentro Bonfantini.

52' - Lotti calcia dal limite, Ceasar devia sul palo.

47' - Kelly fa 2-0 per il Florentia.

46' - Comincia il secondo tempo tra Florentia e Roma.

Secondo tempo

46' - Occasione nel finale di primo tempo sugli sviluppi di un angolo per Erzen. La prima frazione si chiude però sull'1-0.

45' - Ammonizione anche per Giada Greggi che ferma una ripartenza avversaria.

36' - Altro giallo per il Florentia: ammonita Orlandi che ha steso Bartoli.

35' - Inarrestabile progressione di Thomas sulla destra: il suo cross è bloccato dal portiere.

30' - Cecilia Re è la prima ammonita della gara.

25' - Ancora Bernauer, stavolta sfiora l'incrocio dei pali dopo una bella progressione a destra. La Roma insiste.

20' - Bernauer pressa molto alto, tanto da commettere una carica sul portiere Tampieri. Calcio di punizione per il Florentia.

14' - Reazione giallorossa immediata con Serturini che calcia alto dal limite dell'area.

11' - Martinovic porta in vantaggio il Florentia sfruttando un cross dalla sinistra di Kelly.

11' - Martinovic prova a rendersi pericolosa: ottima chiusura di capitan Bartoli.

7' - Ci prova Bartoli dal limite dell'area ma scocca un tiro debole.

6' - Bernauer cerca Thomas in profondità ma la francese è partita di poco in fuorigioco.

3' - La prima occasione è del Florentia con Kelly che calcia da fuori area senza impensierire Ceasar.

1' - Calcio d'inizio tra Florentia e Roma.

Le formazioni ufficiali

Florentia (4-4-2): Tampieri; Ceci, Dongus, Rodella, Bursi; Orlandi, Lotti, Vicchiarello, Re; Martinovic, Kelly.
A disposizione: Lipman, Cosi, Abati, Nocchi, Roche S., Leoni, Costantino, Imprezzabile, Roche L:
Allenatore: Ardito.

Roma (4-3-3): Ceasar; Erzen, Swaby, Di Criscio, Bartoli; Greggi, Giugliano, Bernauer; Thomas, Thestrup, Serturini.
A disposizione: Casaroli, Soffia, Hegerberg, Zecca, Cunsolo, Ciccotti, Bonfantini, Coluccini, Pettenuzzo.
Allenatrice: Bavagnoli.

Un dolce ricordo e una grande ambizione. Florentia-Roma Femminile vuol dire questo per le giallorosse. Il ricordo è legato alla prima storica vittoria in Serie A, arrivata contro l'avversario di oggi, mentre l'ambizione è la parola d'ordine dell'annata della squadra di Bavagnoli. Si gioca alle 14.30 al Santa Lucia di San Gimignano la sesta giornata di campionato, al rientro dalla pausa per le nazionali, con la Roma che punta la terza vittoria in tre trasferte, e non solo. Il successo della Fiorentina arrivata ieri costringe Bartoli e compagne a tenere il passo, sperando magari di approfittare dello scontro diretto in vetta tra Milan e Juventus.

L'allenatrice ha richiamato l'attenzione delle sue giocatrici per una sfida che potrebbe rivelarsi più pericolosa di quanto non dicano i pronostici. La squadra dell'ex Lipman arriva da due vittorie consecutive ed è in cerca di punti per ottenere una salvezza tranquilla. L'obiettivo è quello di mantenere la terza piazza in Serie A e allungare a cinque la serie di vittorie consecutive . Per farlo, Bavagnoli tornerà a schierare la squadra con il classico 4-3-3, abbandonando almeno temporaneamente il 4-2-3-1 sperimentato contro il Sassuolo.

Le formazioni ufficiali

Roma (4-3-3): Ceasar; Erzen, Swaby, Di Criscio, Bartoli; Greggi, Giugliano, Bernauer; Thomas, Thestrup, Serturini. All. Elisabetta Bavagnoli

di: Leonardo Frenquelli

Un dolce ricordo e una grande ambizione. Florentia-Roma Femminile vuol dire questo per le giallorosse. Il ricordo è legato alla prima storica vittoria in Serie A, arrivata contro l'avversario di oggi, mentre l'ambizione è la parola d'ordine dell'annata della squadra di Bavagnoli. Si gioca alle 14.30 al Santa Lucia di San Gimignano la sesta giornata di campionato, al rientro dalla pausa per le nazionali, con la Roma che punta la terza vittoria in tre trasferte, e non solo. Il successo della Fiorentina arrivata ieri costringe Bartoli e compagne a tenere il passo, sperando magari di approfittare dello scontro diretto in vetta tra Milan e Juventus.

L'allenatrice ha richiamato l'attenzione delle sue giocatrici per una sfida che potrebbe rivelarsi più pericolosa di quanto non dicano i pronostici. La squadra dell'ex Lipman arriva da due vittorie consecutive ed è in cerca di punti per ottenere una salvezza tranquilla. L'obiettivo è quello di mantenere la terza piazza in Serie A e allungare a cinque la serie di vittorie consecutive . Per farlo, Bavagnoli tornerà a schierare la squadra con il classico 4-3-3, abbandonando almeno temporaneamente il 4-2-3-1 sperimentato contro il Sassuolo.

Quel modulo è fatto su misura per far risaltare Andressa: con la brasiliana out e in dubbio anche per la gara contro la Juve si torna alle origini. In porta spazio a Ceasar; davanti a lei linea difensiva composta da Erzen, Swaby, Pettenuzzo e Bartoli. A centrocampo, oltre a Bernauer e Giugliano, c'è un ballottaggio tra Hegerberg e Greggi, fresca del primo gol in Nazionale. Tanta scelta anche in attacco con Thomas che potrebbe giocare a destra o al centro al posto di Thestrup, mentre a sinistra andrà la top scorer Serturini. Un bel ricordo e tanta ambizione devono bastare alle giallorosse per tenere il passo delle grandi, cercando di crescere ancora.

di: Leonardo Frenquelli