L'allenatrice del Milan femminile, Carolina Morace, ha parlato nel corso di una breve intervista rilasciata ai microfoni di RMC Sport della situazione del calcio femminile, che in questa stagione sta avendo uno sviluppo, anche mediatico, molto importante. Queste le sue parole:

"Vogliamo far cambiare opinione alla gente sul calcio femminile, creare interesse. Lo share delle nostre partite è molto alto. Ci aspettiamo che entrino nuovi sponsor a breve. L'Italia è 20 anni indietro sul calcio femminile. Chi ci vede, capisce che è un calcio più pulito. La nostra Federazione deve essere brava a sponsorizzare tutte le partite che porteranno al Mondiale, per riuscire a portare più pubblico possibile alle partite, ma soprattutto a conoscere il nostro movimento. Nel mio Milan dobbiamo migliorare nella gestione del gioco e della palla in fase di possesso. Mi piace, però, perché giochiamo bene, posso cambiare sistema di gioco senza intaccare alcun equilibrio. Juventus, Sassuolo e Roma le squadre più pericolose per noi".