Tor Bella Monaca e Torre Angela

Assalto ai sindacati

Scritte anarchiche e No Vax sulle sedi della Cgil e della Cisl, è allarme. Arrivano la solidarietà del sindaco e della Regione, indagini avviate

Sede CGIL Tor Bella Monaca

Sede CGIL Tor Bella Monaca

La Redazione
04 Settembre 2022 - 10:10

Un vero e proprio attacco ai sindacati. I fatti nella notte tra venerdì ed ieri. «Le sedi sindacali della CISL e della CGIL di Torre Angela e Tor Bella Monaca sono state imbrattate da un vile attacco di soggetti che, viste le scritte e lo stile, si possono presumere essere di matrice anarchica. Attacchi del genere su questo territorio non sono permessi a nessuno. Per questo, esprimiamo una forte condanna per quanto accaduto, unitamente a esprimere vicinanza ai sindacati Cisl e Cgil, per senso di solidarietà nei riguardi di tutti». Lo dichiara in una nota stampa Nicola Franco, Presidente del Municipio VI delle Torri. «Solidarieta' alla Cgil di Tor Bella Monaca e alla Cisl di Torre Angela e ferma condanna per le vergognose scritte novax sulle loro mura». Lo scrive su Twitter il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri. «Sono intimidazioni irricevibili che sono sicuro in nessun modo scalfiranno il ruolo fondamentale dei sindacati nella nostra città e nel Paese», conclude il sindaco. «Solidarietà alla Cgil di Tor Bella Monaca e alla Cisl di Torre Angela per le scritte no vax apparse sui muri delle sedi. Un attacco, quello ai sindacati, al quale purtroppo abbiamo assistito troppe volte. È ora di agire concretamente, fermando questi atti vergognosi». Cosi' Marco Vincenzi (Pd), presidente del Consiglio regionale del Lazio. «Voglio esprimere tutta la mia vicinanza alla Cgil di Tor Bella Monaca, alla Cisl di Torre Angela e ai tre Segretari Generali nazionali di Cgil, Cisl e Uil. Gli atti vandalici e le scritte offensive lasciate sui muri sono insopportabili e ci chiamano ad una condanna unanime. Sono certa che nessuno si farà intimidire da episodi simili, tanto meno le forze sindacali». Lo scrive la deputata democratica Cecilia D’Elia, candidata Pd al Senato a Roma.Un’amara sorpresa, dunque, quella che ha accolto i sindacalisti di Roma est nella mattina di sabato. Durante la notte, ignoti hanno imbrattato la sede della Cgil di Tor Bella Monaca, in via di Tor Bella Monaca e la sede della Cisl, in via di Torrenova a Torre Angela. I vandali hanno utilizzato spray rosso sui muri, sull’insegna e sulle porte per scrivere frasi contro la Cgil e i tre Segretari Generali nazionali di Cgil, Cisl e Uil. Ed in effetti, dall’inizio dell apandemia, sono state numerose le iniziative di questo genere non solo nella Capitale e non solo contro le organizzazioni sindacali. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA