Potenza dei Friedkin. Che, con gli effetti speciali che hanno fatto rima con Mourinho, hanno spiazzato tutti. Al punto che adesso, dopo l'arrivo dello Special One sulla panchina giallorossa, nessuno si azzarda a smentire un eventuale colpo di mercato anche se quel colpo ha un nome da Pallone d'oro e uno stipendio di quelli che sistemano intere generazioni. Su Cristiano Ronaldo stendiamo un velo pietoso, ma prendiamo la questione del portiere che verrà perché uno di sicuro arriverà. Più di qualcuno si è domandato: e se la Roma prendesse Donnarumma? E' svincolato, il procuratore è quel Mino Raiola che con Trigoria ha svariate cosucce in ballo, è indiscutibilmente uno dei migliori portieri al mondo, ha un'età che tra due, tre, cinque anni, consentirebbe con un'eventuale cessione anche una sicura e corposa plusvalenza. Capito ch t'hanno combinato i Friedkin? Poi, però, confrontandosi con la dirigenza romanista, al nome di Donnarumma rispondono impossibile (peraltro il portierone della nostra Nazionale sembra destinato a finire al Barcellona) consigliando con cortesia di indirizzare le attenzioni da qualche altra parte.

Che in questo caso convergono su Rui Patricio. Il portiere della nazionale portoghese ha un solo altro anno di contratto con gli inglesi del Wolverhampton, lo stesso procuratore di Mourinho, ha già fatto sapere che sarebbe felice di poter vestire la maglia giallorossa e lavorare con lo Special One. Il costo del cartellino non è superiore ai cinque-sei milioni che la Roma spera di incassare dalla cessione di Olsen (per ora di ritorno dal prestito all'Everton). Rui Patricio, insomma, è sicuramente un nome caldo per la porta romanista, ma la società sta cercando anche di capire che margini di trattativa (leggasi costi) ci siano per Musso e Gollini, due estremi difensori per i quali le rispettive società, Udinese e Atalanta, hanno chiesto parecchio di più di venti milioni. Intanto, per rimanere in tema portieri, ci sono da registrare i saluti e i ringraziamenti del club a Mirante che il prossimo trenta giugno andrà in scadenza di contratto.