Lucas Torreira è un obiettivo concreto della Roma. Il centrocampista uruguaiano, classe '96, ha chiesto all'Arsenal di essere ceduto e può arrivare nella Capitale nell'ambito di uno scambio con Diawara.

La scheda di Torreira

Nome: Lucas Torreira
Età: 24
Data di nascita: 11/02/1996
Luogo di nascita: Fray Bentos
Nazionalità: uruguaiana
Altezza: 1,66 m
Peso: 63 kg
Piede: destro
Ruolo: centrocampista
Palmarès: 1 FA Cup (2019-20)
Precedenti squadre: Instituton Atlética 18 de Julio, Montevideo Wanderers, Pescara, Sampdoria, Arsenal
Presenze ufficiali stagione 2019-20: 39 (29 in Premier League, 6 in Europa League, 2 in FA Cup, 2 in EFL Cup).
Gol: 13
Assist: 8
Presenze in Nazionale: 23

Descrizione tattica

Torreira nel corso della sua carriera è stato impiegato sia come vertice basso in un centrocampo a tre sia in una mediana a due, come quella utilizzata da Fonseca. Del 24enne uruguaiano risaltano soprattutto le doti tecniche e il suo enorme dinamismo, sia in fase di possesso che di non possesso. Lucas Torreira partecipa molto alla costruzione della manovra e ha caratteristiche di primo piano nella distribuzione del pallone: non effettua molti tocchi prima di scaricare la sfera, nemmeno in caso di pressing avversario. Non compie praticamente mai gesti azzardati, riuscendo sempre a trovare una soluzione di appoggio comoda e risultato preciso nei cambi di gioco e nello scarico in verticale. Torreira è intelligente anche in fase di non possesso: è bravo a sfruttare a pieno il suo baricentro basso, che gli garantisce notevole equilibrio, nel recupero palla. Molto aggressivo, è u motorino perpetuo nell'arco dei 90 minuti: effettua una costante pressione sul portatore di palla e soprattutto è rapido ad arrivare sulle seconde palle, il che lo rende utile in fase difensiva.

Nonostante i suoi 166cm di altezza, all'uruguaiano non manca la "garra" per innescare duelli contro avversari la maggior parte delle volte molto più fisici di lui. In conclusione, Torreira potrebbe essere quel calciatore a disposizione di Fonseca in grado di trasformarsi da regista in fase offensiva a mediano di rottura in fase difensiva, avendo caratteristiche più vicine a Veretout piuttosto che a Diawara, che potrebbe fare il percorso inverso qualora l'operazione si concretizzasse. La sua aggressività talvolta è però eccessiva e questo si rispecchia nel numero di cartellini: in carriera il classe '96 ha ricevuto 39 gialli, un rosso per doppia ammonizione e un rosso diretto in 199 presenze tra Italia e Inghilterra. Non è molto presente in zona gol e quasi mai si avvicina all'area avversaria: solamente 13 reti e 8 assist forniti da professionista, ancora a secco con l'Uruguay.

La carriera

Lucas Torreira inizia nell'Instituton Atlética 18 de Julio, poi passa alle giovanili del Montevideo Wanderers. Arrivato in Italia per un provino con il Pescara, viene tesserato dal club abruzzese nel gennaio 2014. Inizia con la Primavera, esordendo in Serie B il 16 maggio 2015 contro il Varese, addirittura dal 1'. Viene schierato anche nella successiva e ultima giornata, contro il Livorno. Da quel momento entra stabilmente nelle rotazioni dei Delfini, giocando anche tre gare dei playoff contro Perugia, Vicenza e Bologna. Nell'estate 2015 lo acquista la Sampdoria per 3 milioni di euro, lasciandolo in prestito per una stagione a Pescara, dove, sempre in Serie B, colleziona 26 presenze in campionato, segnando anche 3 reti e fornendo un assist ai compagni, 2 in Coppa Italia, con una rete, e 3 nei playoff di Serie B, con una rete, culminati con la promozione in A del Pescara nella finale contro il Trapani.

Nel 2016 è a disposizione di Giampaolo alla Sampdoria e resta in maglia blucerchiata per due stagioni, nelle quali colleziona 71 presenze in Serie A (con 4 gol e un assist) e 3 in Coppa Italia. Il 10 luglio 2018 viene acquistato dall'Arsenal per 30 milioni di euro. Nelle due stagioni trascorse a Londra viene impiegato con regolarità: alla fine saranno 63 le presenze in Premier League, condite da 3 gol e 3 assist, 5 in EFL Cup, con un gol e un assist, 3 in FA Cup e 18 in Europa League, con due assist per i compagni.