Il Ct dell'Armenia, Joaquin Caparros, ha rilasciato un'intervista a La Repubblica parlando, tra le altre cose, di Henrihk Mkhitaryan: "I grandi calciatori come lui sono sempre importanti, anche perché talentuosi Mkhitaryan ne abbiamo pochi. E, poi, è uno che ci tiene davvero alla nazionale, come il resto dei suoi compagni. L'amore per la maglia del proprio Paese è un aspetto ci dà un certo vantaggio rispetto ad altre squadre. Ha scritto una lettera a Trump, Putin e Macron chiedendo di fermare la guerra. Mi sono congratulato con lui personalmente perché lo ha fatto quando era con noi in ritiro. È senza dubbio un punto di riferimento per noi perché tutto quello che dice o che fa ha una ripercussione enorme".