"Oggi mi hanno fatto avvelenare" ha dichiarato Eusebio Di Francesco a margine del pareggio casalingo contro l'Atalanta. Si è visto. Pochi attimi dopo che la sua squadra aveva trovato il 3-3 con la rete di Manolas, il tecnico della Roma aveva sfogato la sua rabbia colpendo con forza la panchina dello Stadio Olimpico con due pugni. Uno dei due, quello con la mano sinistra, gli è costato una frattura. Questa mattina infatti, DiFra è stato operato a Villa Stuart per rimediare alla frattura del quinto metacarpo. Già fasciato nei primi momenti del post-partita, il tecnico è già stato dimesso dalla clinica una volta effettuato l'intervento e sarà a Trigoria a guidare l'allenamento di questo pomeriggio. "Bisogna stare calmi", ha dichiarato all'uscita dalla clinica, facendo evidentemente riferimento al suo eccesso di grinta.