Se parte Alisson, Monchi punta Areola. Sommer e Schmeichel fuori dai radar

Con Ziyech è tutto fatto, con l'Ajax manca poco: bisogna presentarsi con 30 milioni. Con il portiere del Psg e il marocchino dell'Ajax avanzerebbero 20 milioni

03 Luglio 2018 - 06:50

Se il Chelsea dovesse riuscire a strappare Alisson alla Roma con un'offerta-monstre, la società giallorossa andrebbe sul mercato per acquistare, ovviamente, un portiere, un esterno alto offensivo, forse due. Il numero uno nel caso favorito per accasarsi a Trigoria, come detto rimane il francese Areola, un anno di contratto al Psg, procuratore Mino Raiola che ormai a Trigoria è di casa, portiere che piace a Monchi che è pure convinto che, con un preparatore come Savorani, garantirebbe un ulteriore salto di qualità. Ci sarebbe l'ipotesi Donnarumma, sempre roba di Raiola, ma i costi dell'operazione potrebbero essere eccessivi. Per il portiere ieri sono venute fuori pure le ipotesi Sommer e Schmeichel. Abbiamo chiesto. Smentiti entrambi su tutta la linea.

Alphonse Areola, portiere del Paris Saint-Germain

Per l'esterno offensivo fare il nome di Ziyech è sin troppo facile. Con il giocatore è tutto fatto, con l'Ajax mancherebbe poco ma servono almeno trenta milioni per ripresentarsi ad Amsterdam. Con Areola e Ziyech la Roma avrebbe ancora una disponibilità di almeno venti milioni. Che se arricchita con un'altra cessione (Perotti? Un centrocampista?) potrebbe consentire a Monchi di andare a prendere un altro giocatore. Un centrocampista se Ziyech è considerato da Di Francesco l'esterno destro alto che Monchi ha detto mancare ancora. Un esterno offensivo nel caso il marocchino venga visto come uno buono da utilizzare da interno di centrocampo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA