Pallotta: "Vendere Nainggolan e Alisson? Nulla di serio in quello che stavo dicendo"

Il presidente della Roma è stato intercettato da alcuni tifosi in una pizzeria al centro di Napoli: "Stavo solo scherzando con alcuni ragazzi in pizzeria"

La Redazione
14 Giugno 2018 - 14:06

James Pallotta, attraverso il Twitter ufficiale della Roma, smentisce le voci circolate nelle ultime ore su alcune dichiarazioni riportate da un portale di Napoli: "Ho letto con molto divertimento che avrei rilasciato alcune dichiarazioni su tema mercato - dice il presidente giallorosso-. Stavo invece scherzando con un gruppo di ragazzi e ho risposto sarcasticamente secondo le indiscrezioni in voga sui giornali e su Twitter mentre ero in Italia". Pallotta sarebbe stato intercettato all'interno di una pizzeria nel cuore di Napoli a cui avrebbe rivelato ad alcuni tifosi di aver venduto "Nainggolan all'Inter " e "Alisson al Real Madrid per 78 milioni di euro". Secca la smentita del tycoon americano: "Non c'era nulla di serio in quello che stavo dicendo mentre mangiavo una pizza. Solo humour americano che qualcuno non capisce".

© RIPRODUZIONE RISERVATA