L'ex tecnico giallorosso Fabio Capello ha parlato del suo passato nella Capitale ai microfoni di Radio Deejay, a poche ore dalla sfida di Serie A contro la Juventus. Queste le sue parole:

"È vero che dissi 'mai alla Juve'. Ma non c'è nulla da spiegare: al tempo con la Roma eravamo in lotta con la Juve per alcuni giocatori, lo stesso Chiellini che era d'accordo con noi, poi è arrivato Moggi a piedi uniti… C'era una grande rivalità. Poi quando ho deciso di andare alla Juve sono stati loro che mi hanno chiamato. E soprattutto perché ho capito che era finito il mio ciclo romanista"