La Roma perde tre partite consecutive in campionato per la prima volta dopo quasi sei anni. I giallorossi non inanellavano una serie così lunga di sconfitte dalla stagione 2013-2014, quando la squadra di Garcia perse le ultime tre giornate contro Catania, Juventus e Genoa. Tuttavia a quel punto della stagione la Roma veniva da nove vittorie consecutive e aveva già conquistato matematicamente il secondo posto in classifica e la qualificazione ai gironi di Champions League.

Un paragone più calzante con il periodo buio che sta attraversando la Roma nella stagione in corso è rinvenibile invece con il secondo anno della gestione Ranieri, stagione 2010-2011. Tra il 6 e il 20 febbraio del 2011 la Roma perse consecutivamente contro Inter, Napoli e Genoa, e proprio la sconfitta di Marassi (la famigerata rimonta da 0-3 a 4-3) fu fatale al tecnico romano, che rassegnò le dimissioni.