Un "like" Instagram di Paulo Fonseca al commento di un utente «Vendete Florenzi» ha movimentato i social giallorossi nella giornata di ieri. Il caso, o presunto tale, si è sgonfiato nel giro di qualche ora quando il "mi piace" è stato rimosso e fonti vicine al club e all'allenatore hanno smentito categoricamente un diretto coinvolgimento del tecnico. Ma partiamo dall'inizio. L'account Instagram della Roma pubblica le foto dell'allenamento di venerdì e un utente invita, con un commento, la società a cedere Florenzi. Il commento crea molte interazioni con utenti che contrastano questa idea con altri commenti e altri che appoggiano l'invito con un "like".

Tra questi quello dell'account ufficiale di Paulo Fonseca, tecnico della Roma. Una situazione che deve aver creato non poco imbarazzo dalle parti di Trigoria e sicuramente non avrà fatto piacere a Florenzi. Il Capitano era già stato protagonista di un caso simile ma l'ultima volta al posto di Fonseca c'era Francesco Totti. Si risolse con la smentita pubblica del Dieci e un simpatico scambio di battute social tra i due. Ieri la smentita non è arrivata ma poco dopo il "mi piace" è stato eliminato.

Chi gli è vicino racconta di un Fonseca molto dispiaciuto e sorpreso per quanto accaduto. Non è un tipo molto social e l'account Instagram da cui è partito il "like" lo dimostra: poco o niente sulla sua vita privata, principalmente si tratta di post confezionati da chi gestisce la comunicazione dell'allenatore portoghese che sta ancora cercando di capire come sia potuto finire il "like" a quel commento. Un errore o una disattenzione che ha sollevato una questione effimera, come lo sono spesso quelle che viaggiano sui social. Resta il fastidio per una polemica che a due giorni da un derby importante proprio non ci piace.