Oggi visite mediche di routine a Villa Stuart per Matteo Politano. Dalle immagini si vede anche un tatuaggio che rappresenta tutto il suo amore per la Capitale. L'esterno offensivo è cresciuto a Roma da romanista e si è sviluppato calcisticamente nel vivaio giallorosso, vincendo un campionato con la Primavera. Il suo legame con Roma e con la Roma, spesso mostrato negli anni passati anche sui social, lo racconta anche il tatuaggio che ha sullo stinco destro. C'è ritratto lui da bambino con la tanto amata maglia numero 16, con un pallone Super Santos ai piedi, davanti alla cupola di San Pietro. Politano se lo è fatto lo scorso luglio, prima di iniziare il ritiro con l'Inter di Conte.