Sabatini sul ritiro di Nura: "Un grande dolore. Sarebbe stato un titolare"

L'ex dirigente della Samp ha commentato il triste e prematuro epilogo della carriera del terzino: "Non l'ho sentito. Spero che la Roma gli riservi un ruolo"

Walter Sabatini, di LaPresse

Walter Sabatini, di LaPresse

La Redazione
26 Aprile 2019 - 15:04

"Un dolore grande". Così Walter Sabatini ha commentato la notizia del ritiro prematuro di Abdullahi Nura. L'ex terzino giallorosso, costretto ad abbandonare il sogno di esordire in prima squadra, non ha ottenuto l'idoneità sportiva a causa dei suoi problemi cardiaci. Sabatini è il ds che nel 2015 lo aveva portato a Trigoria. A Il Paese Sera ha detto la sua sull'accaduto: "Non l'ho sentito, ma è un dolore grande. Un ragazzo magnifico e un calciatore eccezionale, sarebbe stato un titolare della Roma già quattro anni fa. Spero che la società giallorossa gli riservi un ruolo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tags: