Francesco Totti torna in campo con la Roma Legends. Oggi pomeriggio alle 18, infatti, lo storico Capitano giallorosso rimetterà gli scarpini per sfidare al Tre Fontane una selezione di piloti del calibro di Felipe Massa del Team Venturi di Formula E, il leader del campionato Antonio Felix Da Costa del team "Bmw i" Andretti Motorsport, ma anche glorie del recente passato come Giancarlo Fisichella.

L'amichevole celebra il ritorno del campionato Abb Fia Formula E nella Capitale. Si tratta di un evento a scopo benefico, che prevede il coinvolgimento di ospiti, come partners e sponsor, il cui ricavato sarà devoluto in favore dell'Associazione "Andrea Tudisco" Onlus, che opera per tutelare il diritto alla salute dei bambini che hanno bisogno di essere curati nei reparti specializzati degli ospedali romani, e di "Roma Cares", la Fondazione del club impegnata in progetti socialmente rilevanti.

Non solo Francesco Totti, ma tanti ex campioni e volti noti del cinema (come Edoardo Leo), scenderanno in campo con la maglia della Roma Legends. A guidare la squadra in panchina ci sarà il duo formato da Stefano Desideri e Ezio Sella. In porta a difendere i colori della squadra della Capitale, Marco Amelia, campione d'Italia nel 2000-2001. Della formazione tricolore giocheranno anche Vincent Candela e Marco Delvecchio. Saranno della partita, tra gli altri, Alessio Scarchilli, Jimmy Maini e tre simboli della prima Roma di Spalletti come Simone Perrotta, Marco Cassetti e Max Tonetto. Special guest Bruno Conti. Tra gli ultimi ad appendere gli scarpini al chiodo, ci sarà anche Federico Balzaretti.

Curioso l'abbinamento delle date: Francesco Totti e i suoi compagni scenderanno in campo a vent'anni esatti dall'11 aprile 1999, quando la Roma di Zeman, molto in ritardo in campionato (a 14 punti dalla vetta) riuscì a battere la Lazio di Eriksson, allora prima in classifica per 3-1 e che arrivò a tanto così dallo scudetto, poi vinto dal Milan di Zaccheroni.
L'11 aprile '99. Una data rimasta "storica" per il derby della prima maglia celebrativa di Totti con lo sfottò dedicato all'altra squadra: "Vi ho purgato ancora". Ma non ditelo a Supermarco Delvecchio, reduce insieme a Francesco e al francese romanizzato, Vincent Candela, di quella gara: «Ma intanto diciamo che quel derby è mio, che ho fatto due gol e non di Totti...», scherza Delvecchio. E come negare a Delvecchio quel che è di Delvecchio? In un tempo due gol gli aveva fatto. Uno al 13' e l'altro al 43'. Sì, perché alla Lazio segnava sempre lui.

Se la ricorda eccome, quella partita, anche se è passato un ventennio: «La maglia sotto ce l'avevo anch'io: "Vola super Marco vola". Che Francesco avesse quella scritta però non lo sapeva nessuno». Dopo la doppietta del numero 24 arrivò al 79' il gol di Vieri che fece tremare la gente romanista. Ma quella era una serata in cui il destino aveva deciso di sorridere: arrivò Totti, proprio sotto la Nord, e chiuse la partita. Esultando ridendo, con la sua maglia in bella mostra verso le telecamere e le tribune. La tirò fuori dopo un batti e ribatti in un'azione di "tigna" di Dimitri Alenitchev: «Ma non la prese di mano, Francesco, assolutamente!», conferma Delvecchio a distanza di anni (già protestavano all'inverosimile all'epoca i dirimpettai).
E oggi saranno di nuovo insieme, Totti e Delvecchio, l'uno a ispirare l'altro, con le corse sulla fascia alla francese di Candela. Per beneficenza e per la gioia di tutti i tifosi romanisti.

L'evento

«L'AS Roma e la Formula E hanno in comune l'attenzione alle innovazioni e condividono al contempo l'impegno nelle iniziative con finalità benefiche - ha affermato Francesco Calvo, Chief Revenue Officer del club giallorosso, presentando la partnership -. È un piacere mettere a disposizione le nostre Legend in una gara che non tradirà le aspettative degli appassionati».

«Essere parte di questa iniziativa per Formula E è motivo di grande orgoglio e soddisfazione - ha detto invece Alejandro Agag, presidente di Formula E -. La nostra storia, seppur giovane, è fatta di piccoli grandi progetti che lasciano una traccia positiva per le comunità delle città coinvolte, vorrei ringraziare l'AS Roma per aver reso possibile questo evento di grande sport e solidarietà».

Il match tra Nazionale Piloti e AS Roma Legends, prodotto da Mediaset, sarà visibile su varie piattaforme: sarà trasmesso in live streaming alle ore 18:00 su Sportmediaset.it, sui canali Facebook e YouTube di Formula E, sui canali Facebook e Twitter di AS Roma, oltre alla diretta su Roma TV (Canale 213 di Sky).

Ma le iniziative in compartecipazione tra tra Formula E e società giallorossa non finiscono qui. La partita anticipa di 48 ore la gara romana dell'E-Prix in programma sul circuito cittadino dell'Eur di sabato alle ore 16. E proprio sabato sarà ancora Francesco Totti protagonista, stavolta in un altro sport: salirà a bordo della rivoluzionaria Gen2, la monoposto elettrica di seconda generazione, per sfrecciare sul circuito dell'Eur. Insomma, saranno giorni di motori per Roma, all'insegna della Formula Totti.