Damiano Tommasi, presidente dell'associazione italiana calciatori, ha rilasciato una lunga intervista a Il Romanista. Ecco una breve anticipazione.

Il tuo amico Eusebio è appena uscito da una brutta crisi, l'ennesima.
«Continuo a pensare che si aprano sempre con troppa facilità parentesi che non si chiudono [...]. Eusebio è perfetto per questa piazza, è l'uomo giusto, anche per far crescere i ragazzi più giovani, dando loro sempre qualche possibilità in più. I nemici/amici? Lui ha anche l'esperienza sufficiente per fare una cernita, la gran parte delle persone che segue una squadra di calcio ha umori figli solo dei risultati. Io l'ho vissuto sulla mia pelle [...].

L'INTERVISTA COMPLETA SUL GIORNALE IN EDICOLA