Nella giornata di oggi è arrivata l'ufficialità della cessione in prestito con diritto di riscatto di Alessandro Florenzi, che è approdato al Milan. L'ex esterno romanista ha parlato in conferenza stampa, spiegando anche i motivi del suo addio.

Voglia di rivincita?
"Il Milan mi ha voluto perché posso dare il mio supporto, darà tutto me stesso per la causa. La Roma ha fatto la sua scelta di mettermi da parte, ma la sua scelta la fatta due o tre anni fa, l'ho accettata a malincuore, tutti sanno che sono un tifoso della Roma, non è un segreto. Ma sono qui con una squadra che ha fiducia in me".

Perché le squadre non ti hanno tenuto?
"Il Valencia per motivi economici, il Psg ha preso un giocatore da 70 milioni, la Roma la scelta è stata tecnica, diciamo cosi perché secondo me c'è altro. L'ho accettata ma non credo sia una sfiducia nei confronti dell'allenatore. Ho messo un punto sulla Roma, ma ora farò parlare il campo".

Infine, su Instagram, annunciando il suo passaggio al Milan, Florenzi ha salutato così la Roma: "Ciao Roma, per chi conosce davvero me e la mia storia, lasciarti è sempre difficile. Con gratitudine, affetto, e rispetto. Ale".

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da ALESSANDRO FLORENZI (@florenzi)