Finito l'Europeo e conclusa la scia mediatica dei festeggiamenti, il pensiero ritorna alla serie A. Il campionato parte tra poco più di un mese, con la prima giornata in programma il weekend del 21-22 agosto. Oggi alle 18:30 si conosceranno i calendari in diretta televisiva su Dazn, che detiene i diritti del pacchetto principale fino al 2024 e gestirà pertanto l'evento. Per la prima volta nella storia del campionato italiano verrà effettuato il sorteggio per formare un girone di ritorno asimmetrico rispetto all'ordine del girone d'andata. Proprio come accade in Premier League, ci saranno delle giornate di ritorno completamente diverse rispetto a quelle dell'andata, sia come ordine, sia per la composizione interna dei turni. L'unico criterio che verrà applicato per la compilazione del girone di ritorno, sarà che una partita non avrà il proprio ritorno prima che siano stati disputati altri otto incontri da quella di andata.

Secondo quanto ha comunicato la Lega serie A nell'annuncio della novità: «La formula permetterà una migliore distribuzione degli incontri, non condizionati in questo modo da vincoli presenti all'andata che possono ricadere sulla stessa giornata del ritorno». In Europa, dopo che lo introdusse la Premier League nei grandi campionati, lo fanno anche Ligue 1 e Liga, mentre in Germania e in Portogallo si continua con la formula andata-ritorno. La serie A dunque si concluderà il 22 maggio. Sono cinque i turni infrasettimanali: mercoledì 22 settembre e 27 ottobre, mercoledì 1 e 22 dicembre, giovedì 6 gennaio. Sette weekend di sosta, cinque per le gare nazionali (5 settembre, 10 ottobre, 14 novembre, 30 gennaio e 27 marzo) e due per le festività (26 dicembre e 2 gennaio).