L'ex manager del Manchester United Alex Ferguson è stato vittima stamattina di un'emorragia cerebrale e, dopo essere stato sottoposto ad un'intervento chirurgico, è in terapia intensiva al Salford Royal Hospital. L'operazione è riuscita, ma il 77enne scozzese resterebbe in gravi condizioni.

Questo il breve comunicato dello United, uscito intorno alle 21:  "Sir Alex Ferguson è stato operato d'urgenza per un'emorragia cerebrale. La procedura si è svolta nel migliore dei modi, ma avrà bisogno di un periodo di terapia intensiva per ottimizzare il suo recupero. La sua famiglia chiede il massimo della privacy".