Rummenigge, tre giorni fa, ha pronosticato «miliardi di spettatori». Forse una previsione un po' troppo ottimistica, ma di certo il ritorno della Bundesliga oggi pomeriggio sarà seguitissimo a livello globale. Dopo due mesi di stop, il massimo campionato tedesco è il primo a riprendere da dove si era interrotto quando è esplosa la pandemia di Coronavirus. Le sei partite in programma (cinque alle 15.30 e una alle 18.30) saranno viste dagli amanti del calcio in tutto il mondo. Negli stadi, però, saranno ammesse poco più di duecento persone: 98 sul terreno di gioco, tra calciatori, componenti della panchina, direttori di gara, fotografi, addetti alla sicurezza e all'igiene; sugli spalti ce ne saranno all'incirca 115 tra medici, poliziotti e vigili del fuoco, membri dei club, broadcaster e addetti alla Var.

Il protocollo stabilisce che i giocatori in trasferta dovranno raggiungere lo stadio in diversi bus, mentre quelli di casa potranno arrivare anche con i mezzi propri. Il tutto, ovviamente, indossando le mascherine. Gli spogliatoi saranno utilizzati a gruppetti, nell'arco di circa quaranta minuti, e mantenendo sempre la distanza di sicurezza. Distanza che andrà rispettata anche durante il riscaldamento, nel pre e nel post partita. Le conferenze stampa dopo le gare si svolgeranno online.

Il programma

Fra le cinque gare delle 15.30 spicca il derby della Ruhr tra Borussia Dortmund e Schalke 04, una classica della Bundesliga. Di certo farà un certo effetto vedere il Signal Iduna Park senza il consueto "Gelbe Wand", il Muro Giallo che caratterizza tutti gli incontri casalinghi della squadra di casa. Gli uomini di Favre, guidati da Sancho e Haaland, sono secondi in classifica a -4 dal Bayern Monaco, mentre lo Schalke lotta per una piazza in Europa League, sesto a 37 punti. Alla stessa ora in programma anche Hoffenheim-Hertha Berlino, Fortuna Dusseldorf-Paderborn, Lipsia-Friburgo (i "Tori Rossi" sono terzi a un punto dal Dortmund) e Augsburg-Wolfsburg. Per quanto riguarda quest'ultima partita, c'è una singolare curiosità: il tecnico dei padroni di casa, Heiko Herrlich, non sarà in panchina perché, dopo aver violato la quarantena del ritiro pre-partita per andare a comprare il dentifricio, ha deciso di autosospendersi. Considerando che ha ricevuto l'incarico di allenatore il 10 marzo scorso, tre giorni prima che la Bundes si fermasse, Herrlich rinvia ulteriormente il suo debutto sulla panchina dell'Augusta. Alle 18.30 si chiude con Eintracht-Borussia Moenchengladbach. Domani tocca a Colonia-Mainz e al Bayern Monaco capolista, che fa visita alla neopromossa Union Berlino.

Come vederla in tv

Tutti i match del campionato tedesco saranno trasmessi in esclusiva su Sky Sport Uno (canale 201), Sky Sport Football (canale 203) e in streaming su Sky Go e Now Tv, dal derby della Ruhr di questo pomeriggio, fino ad arrivare al posticipo tra Werder Brema e Bayer Leverkusen, in programma lunedì alle 20.30.