L'ex Ministro dello Sport Luca Lotti, in un'intervista rilascia a Il Foglio, ha parlato della ripresa della Serie A e della Legge Giorgetti, ammonendo Vincenzo Spadafora:

"Il calcio nel suo complesso è un'industria. Enorme. Fattura 1,5 miliardi all'anno, con i suoi guadagni garantisce entrate allo stato e finanzia anche investimenti che poi vengono utilizzati anche per gli altri sport. O Spadafora ha il coraggio di fermare il campionato per decreto o altrimenti, se pensa che la Serie A possa ripartire, deve dare tempi e linee guida. Dovrebbe sentire il comitato tecnico-scientifico - prosegue duramente Lotti - se il campionato può iniziare o no. Si è accorto che non c'è più la Lega al governo? La legge Giorgetti è una legge sbagliata, che favorisce l'ingerenza politica su un settore dal quale la politica dovrebbe invece stare lontana con i suoi appetiti di lottizzazione".