Ora è ufficiale: il primo ministro francese Edouard Philippe ha annunciato che gli sport di squadra non potranno riprendere prima di settembre. Ora la Federcalcio francese si riunirà per decidere se terminare in anticipo la stagione calcistica 2019-20, con lo stop della Ligue 1 e della Ligue 2, i due massimi campionati nazionali. Ci saranno di conseguenza delle riunioni per stabilire i criteri delle qualificazioni e delle retrocessioni.