In Inghilterra si vuole chiudere entro il trenta giugno. Come riporta Sky Sports Uk, i club inglesi faranno il possibile per finire il campionato prima di luglio, per evitare che un prolungamento della stagione incida sui contratti dei calciatori. La preoccupazione delle squadre della prima divisione inglese è che se la stagione non dovesse terminare entro il trenta giugno, i giocatori senza contratto e in prestito saranno liberi di lasciare le società, causando uno squilibrio non indifferente. La decisione definitiva potrebbe comunque arrivare nella giornata di domani, quando i club si riuniranno per stabilire le misure da prendere.