È stato annunciato proprio come un nuovo acquisto, con tanto di dichiarazioni dell'ad del club: ma Hennes IX, "acquistato" dal Colonia, è in realtà una capra. Non in senso simbolico, ma letterale. La nuova mascotte del club tedesco - che ha nello stemma proprio una capra - sostituisce il suo predecessore Hennes VIII, che a causa di un'osteoporosi ha dovuto appendere... gli zoccoli al chiodo dopo undici anni di onorato servizio. Spazio quindi al giovane erede, che proviene dallo zoo cittadino, come da tradizione: «Il passaggio di consegne dimostra che il Colonia è anche professionale e moderno nel gestire il suo simbolo - spiega tra il serio e il faceto l'ad Alexander Wehrle nel comunicato sul sito ufficiale - Bisognerà castrare Hennes IX, perché le capre non castrate puzzano troppo e sono troppo selvagge». Difficile pensare che il nuovo acquisto gradirà il trattamento riservatogli, ma tant'è: per rappresentare il Colonia, questo e altro. Il tweet con il comunicato è diventato virale nel giro di poche ore: Hennes IX non segnerà mai un gol (probabilmente), ma è già famoso in tutto il mondo. Con buona pace di tutte le star pallonare.