Il Chelsea raggiunge l'Arsenal in finale di Europa League: contro il Francoforte sono stati necessari i calci di rigore. Nei 90 minuti i padroni di casa erano andati in vantaggio grazie a Loftus-Cheek ma nella ripresa i tedeschi trovano il pallone con il solito Jovic. 

Durante i tempi supplementari il Francoforte sfiora più volte il vantaggio con due salvataggi sulla linea di David Luiz e Zappacosta. Ai rigori finisce 5-3 con l'errore di Azpilcueta per il Chelsea e di Hinterreger e Paciencia per il Francoforte. Per la prima volta nella storia ci saranno quattro squadre inglesi in finale di Champions e Europa League.

L'Arsenal è la prima finalista di Europa League eliminando il Valencia. Ci vorranno invece i tempi supplementari, ed eventualmente i rigori, per decidere la vincente di Chelsea-Francoforte.A Stamford Bridge finisce 2-1, passano in vantaggio i padroni di casa con Loftus-Cheek ma gli uomini di Sarri non riescono a trovare il gol del raddoppio in grado di chiudere la partita. I tedeschi allora resistono e nella ripresa trovano il pareggio con il solito Jovic. La partita resta inchiodata sull'1-1 e le due squadre vanno ai supplementari.

Al Mestalla invece si ripete il copione della gara d'andata con il Valencia che va in vantaggio con Gameiro ma l'Arsenal trova subito il pareggio con Aubameyang. Nella ripresa è Lacazette a portare avanti gli inglesi ma è ancora Gameiro a riportare il match in parità. Nel finale poi l'Arsenal dilaga grazie ad altre due reti di Aubameyang che sigla la sua tripletta personale.

di: La Redazione