Esattamente un anno fa moriva Davide Astori. Dopo il ricordo di tutta la Serie A, anche Walter Sabatini gli ha dedicato un pensiero ai microfoni di Sky Sport.

"Era molto forte, faceva uscire bene la palla col sinistro e giocava bene in anticipo. Quando uscirono le prime notizie, De Rossi venne nel mio ufficio. Mi chiese: 'State davvero prendendo Astori?'. Gli risposi che ci stavamo provando, lui mi disse 'Dobbiamo prenderlo per forza, perché oltre ad essere un giocatore forte è un grande compagno di squadra'. Alla Fiorentina gli hanno dato subito la fascia perché lui, psicologicamente, era un vero capitano".