David Beckham torna nel mondo del calcio. Non sul campo verde, ma dietro una scrivania. Lo spice boy ha rilevato il 10% del Salford City - squadra dei sobborghi di Manchester che milita nella quinta divisione inglese - e andrà così a ricomporre la "Classe del '92" insieme ai suoi ex compagni del Manchester United Giggs, Scholes, Butt e i fratelli Neville, già azionisti del club: tutti insieme avranno il 60% delle quote del Salford.

"Questo club significa moltissimo per me"

Beckham ha commentato così la sua entrata tra gli azionisti dell Salford: "E' un club davvero speciale e con un gruppo speciale di persone. I miei primi anni a Manchester sono stati tutti trascorsi a Salford dove sono cresciuto molto, così poter finalmente unirmi ai ragazzi e al club oggi è una bella sensazione". Il suo ingresso in società è stato accolto con entusiasmo dagli altri membri della Classe del 92: "Fin dall'inizio volevamo che David fosse coinvolto e fosse con noi in questo incredibile viaggio, ma le circostanze e gli impegni non lo hanno permesso. Ora è il momento giusto ed è un altro momento emozionante nella storia della città."