Una cagnolina di nome "Roma" contro il Covid-19. Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, presso il Campus Biomedico della Capitale è stato avviato il progetto Covid Dog: un gruppo di cani, tra cui una cucciola di nome "Roma", viene addestrato a fiutare la sudorazione di un soggetto positivo al virus SARS COV-2 per poterlo riconoscere con un'efficacia maggiore di quella dei test rapidi. 

Al momento gli animali effettuano questo screening sulle persone in fila al drive-in del Policlinico Universitario, ma dato l'esito incoraggiante dei primi risultati l'efficacia dell'olfatto dei cani verrà messa alla prova dai test molecolari che saranno effettuati sui volontari.