Una nuova perturbazione di origine atlantica, che domani raggiungerà l'Italia tornando a sferzare, con diffuse piogge e forti rovesci, gran parte del Centro-Nord compresa la Capitale, oggi si trova ancora sulla scena continentale, ove distende un esteso fronte nuvoloso, con le associate precipitazioni, a spostarsi dalla Francia verso Belgio, Paesi Bassi e Germania occidentale; in serata, tuttavia, risalirà rapidamente verso la Danimarca, favorendo sulla scena tedesca un veloce miglioramento, ma anche l'afflusso di aria più fredda. A Mönchengladbach, dopo ore mattutine e pomeridiane caratterizzate da cielo molto nuvoloso o coperto e deboli piogge, le ore a ridosso della gara vedranno il subentrare di ampie schiarite, e la partita si svolgerà con cielo sereno o poco nuvoloso, e tempo asciutto. Temperature fredde rispetto ai nostri canoni del clima autunnale, con massime diurne sui 9/10°C e valori serali sui 5/6°C; venti vivaci dai quadranti meridionali.