Saranno milletrecentocinquanta i tifosi che seguiranno la Roma in Germania, a Moenchengladbach, per sostenere la squadra di Fonseca nella sfida di Europa League contro il Borussia: una partita che può risultare fondamentale per le sorti del girone di qualificazione, e in cui sarà necessario il sostegno di tutti i giallorossi presenti al Borussia Park.

La città

Moenchengladbach è, insieme a Dusseldorf, Bonn e Colonia, una delle principali città del Land della Renania settentrionale. La città origina nel 974, quando venne eretta dall'arcivescovo di Colonia l'abbazia Gladbach, chiamata come un ruscello che scorreva nei dintorni della città e che ora scorre nel sottosuolo. Inizialmente intorno alla costruzione si svilupparono diversi villaggi e comunità, che rimasero separate per diversi secoli, quando si unirono in un unico paese, Gladbach. Successivamente il borgo incorporò la vicina Rheydt, che ora è uno dei quartieri della città.

Lo stadio

Il teatro della sfida tra Roma e Borussia sarà il Borussia Park, situato nella zona ovest di Moenchengladbach tra i quartieri Holt e Rheindahlen. L'impianto, costruito nel 2004, si erge nel bel mezzo del Parco Nord della città, un'area con un'estensione di oltre 200mila metri quadrati dedicata completamente allo sport: oltre allo stadio del Borussia, nell'area si trovano i campi d'allenamento della squadra e lo stadio da Hockey, casa dell'Associazione Tedesca della disciplina.

Il Borussia Park ha una capacità massima di quasi 60mila spettatori, che in Europa League tuttavia si abbassa a poco più di 46mila: nelle sfide europee infatti nella "North Stand", normalmente adibita a "standing area", vengono installati i seggiolini, che riducono la capienza massima di tifosi. Il settore ospiti può contenere fino a 2mila sostenitori avversari.

Il Borussia Park di Moenchengladbach

Come arrivare allo stadio

Il punto di incontro per i tifosi della Roma è nella Marktplatz di Rheydt.

Dalla stazione: A partire dalla 18 dalla stazione Hauptbahnhof Rheydt partirà uno shuttle gratuito per il Borussia-Park. Il trasferimento durerà circa 30-45 minuti.

Dal centro: Dalla fermata Europaplatz/Hauptbahnhof in Platz der Republik si può prendere l'autobus numero 017, che, a partire da tre ore prima del fischio d'inizio, parte ogni cinque minuti e in un quarto d'ora porta al Borussia Park. Altri autobus partono, a partire da due ore dall'inizio della partita, da KünkelstraßeBusbahnhof Wegberg

Il punto d'incontro per tutti i tifosi della Roma è nella Marktplatz di Rheydt.
Pub, locali e ristoranti nella Bahnhofsstraße sono già aperti dalle ore 13 e i tifosi italiani saranno i benvenuti.

La mappa del punto di raccolta

Cosa fare prima della partita

Il Borussia ha fatto sapere che Pub, locali e ristoranti nella Bahnhofsstraße sono già aperti dalle ore 13 e i tifosi italiani saranno i benvenuti.

Oltre al Borussia Park, l'attrazione principale di Moenchengladbach è il castello di Rheydt, uno dei quartieri della città tedesca. Distante una decina di km dallo stadio, il palazzo risalente all'XI secolo è stata la residenza di numerose famiglie nobili. Circondato da un caratteristico fossato, il castello ospita dal 1922 un museo civico, che comprende una collezione di arte e oggetti culturali risalenti al periodo barocco e rinascimentale.

Il castello di Rheydt

Per gli amanti della natura c'è invece il Bunter Garten, il giardino botanico di Moenchengladbach. Con un'estensione di più di 30 ettari, il parco ospita centinaia di specie diverse di piante e arbusti, oltre a diverse migliaia di specie di alberi.

Cuore pulsante della città è l'Alter Markt, la piazza principale del mercato di Moenchengladbach attorno alla quale la cittadina si è sviluppata nel corso dei secoli.

Dove mangiare

Dici Germania, dici birra. Per gli amanti del luppolo e non solo, imperdibile il birrificio "Brauerei zum Stefanus", un ristopub nel sud della città dove è possibile assaggiare alcuni piatti della tipica cucina tedesca e bere la birra prodotta in loco. In alternativa, locale simile al birrificio è il "St. Vith", situato nella zona centrale di Moenchengladbach. Per chi anche all'estero non sa rinunciare al richiamo dell'Italia, tra le migliori pizzerie locali c'è "Vulcanello", nel quadrante sud-ovest della città.

Informazioni utili

Documenti per l'espatrio: passaporto/carta d'identità valida per l'espatrio
Tel. Polizia: 110
Tel. Ambulanza: 112
Prefisso: dall'Italia: 0049, Verso l'Italia:0039
Valuta: euro
Tel.Ambasciata: 0049.302.54400 (Berlino)
Tel. Consolato: 0049.221.400870 (Colonia)
Fuso Orario: stessa ora rispetto all'Italia
Lingua: tedesco
Previsioni meteo

Curiosità

Per distinguere Gladbach da un altro paese, l'attuale Bergisch Gladbach, a fine Ottocento la città assunse il nome München-Gladbach. Tuttavia questa denominazione avrebbe potuto causare ulteriori fraintendimenti, come l'errata convinzione che fosse un quartiere di Monaco di Baviera (in tedesco München), per cui nei primi anni del Novecento si decise di cambiare il nome in Gladbach-Rheydt, e successivamente in M. Gladbach. Solo nel 1960 si è giunti all'attuale denominazione.