Dopo l'intensa perturbazione che ha sferzato l'Italia venerdì, siamo entrati in una fase decisamente più placida, grazie all'affermazione sul Mediterraneo centrale di una campana anticiclonica, sul cui bordo occidentale risalgono tuttavia correnti meridionali umide, oltre che foriere di aria particolarmente mite, capaci di addensare banchi di nubi basse sul versante della penisola che volge a Ponente, compresa la nostra regione. Rispetto alla serena giornata di ieri, quindi, la domenica nella Capitale si presenterà meno soleggiata, con cielo da parzialmente nuvoloso a molto nuvoloso, ma senza precipitazioni degne di nota, eventualmente limitate a qualche sporadica goccia di pioviggine. Le temperature, complice la massa d'aria accompagnata da deboli venti di Scirocco, risulteranno particolarmente dolci rispetto alla norma del clima dicembrino, con massime sui 15/17°C e valori durante la gara sui 12/14°C, preludendo a valori ancor più miti nei prossimi giorni.