La partita di oggi metterà la Roma di fronte a una squadra tornata in Serie A dopo sette anni. Con i salentini sarà ovviamente la prima volta per Paulo Fonseca, ma anche per la maggior parte dei calciatori in rosa, che non hanno mai incrociato il Lecce in carriera. L'unico fra gli undici titolari ad aver già giocato coi pugliesi in Serie A è Aleksandar Kolarov nella stagione 2008/2009, quando vestiva la maglia della Lazio. La prima gara finì in pareggio, mentre nella seconda al Via del Mare, il terzino sinistro siglò il gol del 2-0 con un tiro potentissimo dal vertice alto dell'area di rigore che si infilò sotto al sette. Negli archivi del calcio nostrano possiamo trovare un precedente anche per Florenzi. Il numero 24, però, affrontò il Lecce solo in Coppa Italia nel 2011 con la casacca del Crotone. Gli Squali riuscirono a passare al turno successivo imponendosi nello stadio leccese 2-0.

Se fra i titolari i precedenti sono solo due, tra i probabili panchinari che seguiranno Fonseca in questa trasferta ce ne sono tre. Quello che potrebbe avere più possibilità di scendere in campo nella settima giornata di campionato è Pastore, che ha sfidato il Lecce ai tempi del Palermo nel 2010 in due occasioni. La  prima fu un pareggio, mentre la seconda  una vittoria in trasferta dove l'argentino firmò il gol del 2-1 al 57' con un destro a giro sul secondo palo su imbucata di Ilicic, a cui fornì un assist al 62'. Anche Santon ha potuto dire la sua contro i pugliesi nella stagione 2008/2009, quando militava nell'Inter. Il bottino del terzino consiste in un pareggio e una vittoria in cui aiutò i nerazzurri con un assist preciso per Luis Figo che insaccò di testa. Infine, il romanista che ha affrontato più volte il Lecce è Antonio Mirante, ben cinque gli incontri precedenti. Il primo, quando difendeva i pali del Siena nel campionato 2005/2006, non finì molto bene. I leccesi si imposero per 3-0 fra le mura amiche. Con la maglia del Parma il bilancio migliora un po': nei quattro incontri c'è una sconfitta, due pareggi e una vittoria. Quest'ultima in casa dei pugliesi che vennero sconfitti 2-1. L'ultimo incontro fra Roma e Lecce risale al 7 aprile 2012, quando la squadra capitolina era guidata da Luis Enrique. Al Via del Mare finì 4-2 per i leccesi grazie alle doppiette di Muriel e Di Michele, mentre per la Roma segnarono Bojan e Lamela. Vincere contro gli uomini di Liverani sarebbe il modo migliore per Fonseca e la sua squadra di ripartire dopo la prima sconfitta stagionale: non sarà facile farlo in un Via del Mare che si preannuncia tutto esaurito.