In almeno 30mila per il Porto. Nella mattinata di ieri ha preso il via la vendita libera per l'andata degli ottavi di finale di Champions League, dopo che alle 23.59 di lunedì era calato il sipario sulla prelazione dedicata ai possessori del mini-abbonamento. Il primo settore a registrare il sold-out è stata, come di consueto, la Curva Sud. Un tutto esaurito a cui è seguito quello della Laterale, garantendo così la certezza di poter assistere al solito spettacolo nei settori più caldi dell'Olimpico. Ad oltre un mese di distanza, con il match in programma martedì 12 febbraio alle ore 21, sono già tantissimi i romanisti che hanno risposto "presente" con la speranza di assistere ad una sfida capace di render meno tortuoso il cammino verso i quarti. Oltre 30mila spettatori per un dato destinato inevitabilmente ad aumentare nel corso dei prossimi giorni.

Prima di poter riascoltare la dolce melodia europea, ci sono però altri impegni casalinghi da non perdere a partire dall'ottavo di Coppa Italia contro l'Entella di lunedì sera. Un match che, complice il giorno lavorativo, ha attirato poco più di 10mila spettatori nonostante un prezzario fortemente conveniente e la possibilità per gli abbonati di campionato di acquistare un tagliando a metà prezzo. Ci si avvicina così ad una tipica serata da romanisti, con i presenti che non esiteranno ad alzare i decibel. Parallelamente, infine, proseguono le vendite per le sfide interne di Serie A contro Torino (sabato 19 alle ore 15) e Milan (domenica 3 febbraio alle 20.30). Diverse gare all'orizzonte e la solita certezza, quella di una tifoseria che sa come esorcizzare la pausa invernale: confermando la propria presenza o acquistando un biglietto rimpolpare le fila giallorosse.