Nicolò Zaniolo ha parlato a Roma TV al termine di Roma-Real. Queste le sue parole. 

Un problema di testa tra primo e secondo tempo?
"Sì, sì. Non è un problema fisico, è un problema di testa. Per me abbiamo fatto un grande primo tempo. Abbiamo iniziato bene, poi siamo rientrati e quel gol ci ha dato la mazzata. Bisogna lavorare, adesso c'è subito l'Inter e bisogna vincere". 

Tante occasioni create, ma errori semplici. Solo errori tecnici o ansia da prestazione col Real?
"Non lo so. Alla fine ci è mancato il gol e loro lo hanno fatto. Bisogna migliorare sotto porta". 

Solo crampi?
"Sì, solo crampi al polpaccio destro".

Stai meglio trequartista o mezzala?
"Mezzala sinistra. Ma anche il trequartista posso farlo, il mister mi dice cosa fare e io lo faccio".

Abbiamo preso subito il gol. Com'è stata la comunicazione tra di voi dopo il gol? Carica o silenzio assoluto?
"Ci ha dato una bella mazzata. Abbiamo provato a rigiocare, siamo saliti e hanno fatto due a zero. Bisogna lavorare per migliorare".

L'Inter per te ha un significato particolare.
"Sì ma viene prima la squadra. Cerchiamo di fare risultato per uscire da questo periodo".