Rick Karsdorp ha parlato dopo il fischio finale di Roma-Milan ai microfoni di Roma Tv. Ecco le sue parole:

Non era facile dopo la gara con la Fiorentina.
"E' stata una partita complicata quella dopo Firenze, volevamo riscattarci e vincere a tutti i costi. La squadra è concentrata e si è allenata bene, peccato non aver vinto ma ci sono stati dei segnali positivi".

Sta iniziando la tua stagione...
"Fisicamente devo migliorare, dopo alcuni minuti sentivo i crampi al flessore e al polpaccio ma sto migliorando e si vede. Sono un lottatore e spero di continuare così".

Stai cominciando ad adattarti anche con gli schemi e stai migliorando tanto.
"Posso migliorare in tutte le fasi, c'è bisogno di tempo e di giocare e spero di fare ancora meglio avere ancora possibilità di dimostrarlo".

Stai facendo un grande sforzo dopo gli infortuni.
"Si, ti ringrazio, è stato difficile per me: arrivo, firmo il contratto poi tanti infortuni. Rientri e la gente comincia a perdere la pazienza. Finalmente posso lavorare con costanza e guadagnarmi la fiducia dei tifosi".

Come comunicate nello spogliatoio?
"In realtà in campo parliamo inglese, dovrei imparare l'italiano, quando andiamo fuori lo parla mia moglie. Quando stai fuori per tanto tempo è anche difficile ambientarti e comunicare".