Juventus-Milan è finita 4-0, ma il risultato non deve ingannare. Dopo un primo tempo equilibrato e abbastanza noioso, la finale di Coppa Italia è stata praticamente decisa in otto minuti. Dopo aver sbloccato la gara al 54' con Benatia, la Juve ha travolto il Milan aiutata da un Donnarumma a dir poco rivedibile. Al 61' il portiere rossonero non è riuscito a trattenere un sinistro non irresistibile di Douglas Costa, mentre al 64' ha si è lasciato scappare la palla sugli sviluppi di un corner, regalando a Benatia un'insperata doppietta. Al 76' ci ha poi pensato Kalinic a completare la frittata, realizzando su autogol la rete del definitivo 4-0 bianconero. Per la Juve si tratta della quarta Coppa Italia consecutiva, mentre la squadra rossonera non è riuscita a bissare il successo ottenuto ai rigori nella Supercoppa del 2016.