La Roma esce da Stamford Bridge con un prezioso punto: la sfida con il Chelsea termina 3-3, ma i giallorossi hanno avuto il carattere di andare a recuperare il doppio svantaggio maturato nei primi 35'. In avvio arriva il gol dei padroni di casa con David Luiz, che approfitta di una respinta goffa di Juan Jesus e col destro fulmina Alisson. La Roma non si abbatte e continua a macinare gioco, chiudendo il Chelsea nella sua metà campo. Al 37' però un tiro deviato di Morata si trasforma in un assist per Hazard, che di piatto fa 2-0, di fatto al secondo tentativo della squadra di Conte. I ragazzi di Di Francesco non si perdono d'animo e al 40' è Kolarov ad accorciare le distanze: dalla sinistra passa in mezzo a due e calcia, tiro deviato che spiazza Courtois ed è 2-1.

Nella ripresa i giallorossi giocano con lo stesso piglio, aggredendo sempre i portatori di palla e costringendo il Chelsea a buttare spesso via il pallone. Al 64' arriva il capolavoro di Dzeko: lancio lungo di Fazio, Dzeko si inserisce con i tempi giusti e con il sinistro al volo - trovando una straordinaria coordinazione - trafigge Courtois. Galvanizzati dal pari, i giallorossi insistono e sugli sviluppi di una punizione dalla sinistra di Kolarov è ancora Dzeko, stavolta di testa, a siglare il gol del 3-2. La festa però dura poco, perché dopo cinque minuti Hazard pescato in area di testa batte Alisson. Nel finale le due squadre, complice la stanchezza, sbagliano molto: a Stamford Bridge termina dunque 3-3, con i giallorossi che salgono a quota 5 punti (secondo posto), mentre il Chelsea resta al comando a 7.

La Roma affronta a Stamford Bridge il Chelsea nel terzo turno del girone C di Champions League. I giallorossi, a quota 4 punti in classifica, se la vedono con i leader del raggruppamento, a punteggio pieno con 6 punti. Di Francesco deve fare i conti con le tante assenze e schiera un undici inedito, con Bruno Peres, Fazio, Juan Jesus e Kolarov davanti ad Alisson; a centrocampo torna Gonalons in cabina di regia, affiancato da Nainggolan e Strootman; nel tridente spazio a Gerson insieme a Dzeko e Perotti.

LE FORMAZIONI UFFICIALI:

Chelsea (3-5-2): Courtois, Azpilicueta, Christensen, Cahill; Zappacosta, Fabregas, D. Luiz, Bakayoko, Alonso; Hazard, Morata. Allenatore: Antonio Conte.

Roma (4-3-3): Alisson; Peres, Fazio, J. Jesus, Kolarov; Nainggolan, Gonalons, Strootman; Gerson, Dzeko, Perotti. Allenatore: Eusebio Di Francesco.

[[[SSW_ID:1|1|437]]]

di: Lorenzo Latini

La Roma affronta il Chelsea a Stamford Bridge nel terzo turno del girone C di Champions League. I giallorossi, a 4 punti in classifica, se la vedono con la squadra di Antonio Conte, capolista del raggruppamento a quota 6. Queste le formazioni ufficiali delle due squadre:

FORMAZIONI UFFICIALI:

Chelsea (3-5-2): Courtois, Azpilicueta, Christensen, Cahill; Zappacosta, Fabregas, D. Luiz, Bakayoko, Alonso; Hazard, Morata. Allenatore: Antonio Conte.

Roma (4-3-3): Alisson; Peres, Fazio, J. Jesus, Kolarov; Nainggolan, Gonalons, Strootman; Gerson, Dzeko, Perotti. Allenatore: Eusebio Di Francesco.

di: Lorenzo Latini