Eusebio Di Francesco ha parlato, insieme a Radja Nainggolan, durante la conferenza stampa in vista di Roma-Barcellona, partita di ritorno dei quarti di finale di Champions League. Queste le parole del tecnico giallorosso: "60.000 spettatori non sono una responsabilità, noi dobbiamo sempre giocare al meglio. Dobbiamo rispondere al 4-1 dell'andata, mi aspetto grande partecipazione, ma saremo i primi a dover fornire una grande prestazione per far entrare i tifosi all'interno della partita stessa. Dopo la Fiorentina ero arrabbiato, ma parlavo dell'ultimo allenamento. Mi ero arrabbiato per la poca cattiveria nel fare gol. Il fatto che la squadra non cerchi di fare ciò che io chiedo è un grande errore. Non è vero però che loro non si allenino con attenzione. Io credo che loro avranno difficoltà domani contro di noi. Noi dobbiamo crederci e fare tutto ciò che possiamo".

A seguire la conferenza integrale dell'allenatore giallorosso.