Barcellona, atto secondo. In attesa di conoscere le modalità di vendita per la sfida d'andata dei quarti di finale di Champions League in programma il prossimo 4 aprile al Camp Nou, nel pomeriggio di ieri attraverso il sito ufficiale la Roma ha reso note le informazioni sui  biglietti della gara dell'Olimpico. Ritorno che vedrà i giallorossi ospitare Messi, Suarez e compagni nella serata di martedì 10 aprile.

A partire dalle ore 14 di lunedì prenderà il via la fase di prevendita riservata ai tifosi titolari di un abbonamento per le tre gare del girone europeo e/o di quello stagionale di serie A, i quali potranno confermare il proprio posto fino alla mezzanotte di mercoledì 21 marzo. Prelazione che potrà essere esercitata presso tutti i punti vendita abilitati o, in alternativa, sul sito ufficiale del club giallorosso  esclusivamente per i possessori del mini-abbonamento di Champions League. Si passa dai 35 euro per le Curve ai 50 dei Distinti, fino ai 55 della Tribuna Tevere Parterre e fino agli 85 euro richiesti per le Tribune Tevere e Monte Mario, oltre ai 120 per la Monte Mario Top. Nella mattinata di giovedì 22 marzo, invece, inizierà la vendita libera con prezzi maggiorati rispetto a quelli previsti per la fase di prelazione. Come avvenuto in occasione del ritorno degli ottavi con lo Shakhtar Donetsk, le Curve saranno messe in vendita a 40 euro, mentre per tutti gli altri settori sono previsti degli aumenti di prezzo che potrebbero scoraggiare la presenza di molti, nonostante il blasone di una sfida che potrebbe comunque far registrare il record stagione di presenze allo stadio Olimpico. Si parte da un aumento di 10 euro per un biglietto di Distinti Sud/Nord, venduti a 60 euro rispetto ai 50 della gara di ritorno con la formazione ucraina, passando per i 5 euro in più richiesti per le Tribune Tevere e Monte Mario, fino ai 10 euro per la Tevere Parterre e per il settore dedicato ai tifosi disabili/invalidi al 100%.

Il record negativo di tale aumento dei prezzi, se lo aggiudicano invece la Tribuna Monte Mario Top - 130 euro rispetto ai 115 per lo Shakhtar - e la porzione di Tribuna Tevere dedicata alle famiglie. Dai 50 euro richiesti per il ritorno con gli ucraini ai 65 per il match contro i blaugrana. Previste le consuete riduzioni di prezzo per under 14 (nati dal 1/1/2004) e over 65 (nati entro il 31/12/1952), limitatamente ad alcuni settori, mentre per le donne è previsto uno sconto di 10 euro sui tagliandi del settore Tevere Famiglia All-in. Si ricorda infine che la procedura di cambio utilizzatore, ovvero la possibilità di destinare un tagliando ad altri a causa di un imprevisto improvviso, potrà essere effettuata esclusivamente per i tagliandi a tariffa intera. Come comunicato dalla Roma in chiusura della nota relativa i biglietti della sfida con il Barcellona, si consiglia di non acquistare i tagliandi per la sfida attraverso circuiti diversi da quelli indicati.

Successivamente al sorteggio, difatti, su diverse piattaforme di vendita piuttosto note sono comparsi molteplici biglietti per il match di ritorno contro i blaugrana. Prezzi stellari quindi, come quelli a cui andranno incontro i romanisti che si sono già assicurati un titolo di viaggio per la difficile trasferta del Camp Nou. La vendita dovrebbe partire la prossima settimana, con le consuete fasi che, a causa dei tempi a disposizione dovrebbero essere accorpate. Vendita che sarà effettuata esclusivamente presso lo Store di Via del Corso e riguarderà un numero copioso di biglietti (circa 5mila). Prezzo previsto che dovrebbe rasentare i 90 euro.  Cara Champions, in tutti i sensi.