La Roma affronterà il Barcellona nei quarti di finale di Champions League: l'andata si giocherà al Camp Nou mercoledì 4 aprile, mentre il ritorno all'Olimpico è in programma sei giorni dopo, martedì 10 aprile. Entrambe le partite si giocheranno alle 20.45.

L'urna di Nyon ha emesso il proprio verdetto: la Roma affronterà il Barcellona ai quarti di finale. L'andata si giocherà il 3 o il 4 aprile, il ritorno tra il 10 o l'11 aprile, a pochi giorni dal derby contro la Lazio in programma domenica 15 aprile. Ecco tutto quello che c'è da sapere sui nostri avversari.

IL BARCELLONA DI VALVERDE CON IL DUBBIO BUSQUETS

Si è rivelato più grave del previsto l'infortunio di Busquets. Sostituito da André Gomes contro il Chelsea, il centrocampista si è fratturato il quinto metatarso del piede destro e rischia di saltare i quarti di finale, visto che dovrà stare fuori per circa tre settimane.  Per quanto riguarda il calendario, prima dell'andata il Barça farà visita al Siviglia (il 31 marzo), prima del ritorno ospiterà il Leganes (8 aprile). Nell'ennesima stagione in cui spadroneggia in patria, i catalani si pongono come una delle candidate più accreditate anche alla vittoria della Champions, da strappare dalle mani dell'odiato Real Madrid. Con l'arrivo di Valverde, sembra stia vivendo una seconda giovinezza Iniesta, tornato ai livelli stratosferici degli anni d'oro da "Illusionista". Da sottolineare l'ottimo lavoro dell'ex Athletic Bilbao sulla difesa, mai così ermetica e capace di subire soltanto 13 reti in 28 partite di Liga, che il Barcellona domina da imbattuto e ha già ipotecato, potendo concentrare gran parte delle sue forze sulle sfide europee. Leo Messi ha appena toccato quota 100 reti in Champions e non sembra volersi fermare. Al suo fianco un altro cannibale del gol come Suarez, e il rientrante Dembelé a fungere da ala, ma col vizio del gol.

di: La Redazione