Alessandro Florenzi ha parlato a margine della qualificazione ai quarti di Champions League dopo la vittoria contro lo Shakhtar per 1-0.

Ieri hai detto che non avreste fatto impegnare Alisson.
Abbiamo fatto la gara sotto tutti gli aspetti. 

Adesso i sorteggi: tanti stadi e tante squadre importanti. Chi vuoi?
Non ci sto pensando a chi potremmo prendere. Sarà bello mettersi lì davanti e aspettare, non ho preferenze.

Edin?
E' il  nostro diamante e ce lo teniamo stretto.

Sei diventato un "terzinaccio", ma che numero hai fatto tra gli avversari. Hai tanta qualità tecnica allora?
Il mister sa quanto sto coi piedi per terra. A volte mi do troppo bastone e poca carota, ma lascio giudicare sempre agli altri. Come il mister sa posso giocare anche altrove, io sono a disposizone.