Nel post-partita di Roma-Napoli, il terzino giallorosso Aleksandar Kolarov ha commentato così il match ai microfoni delle emittenti televisive:

KOLAROV A MEDIASET PREMIUM

"Troppo presto per dire che è finita, si devono giocare altri 7 mesi: continuiamo a lavorare. Abbiamo perso due partite che non meritavamo di perdere: ora ci sono il Chelsea e il Torino e pensiamo a vincerle entrambe, poi vedremo dove saremo a fine campionato. Abbiamo avuto paura del Napoli? Sapevamo che erano forti, il rispetto c'è sempre anche per le ultime: loro hanno sempre il possesso palla, nella ripresa abbiamo fatto meglio e fatto la nostra partita. Non credo che abbiano meritato così tanto di vincere, un pareggio poteva starci".

KOLAROV A SKY SPORT

"Abbiamo perso con Inter e Napoli ma non meritavamo di perdere nessuna delle due. Hanno avuto possesso palla, ma nel secondo tempo giravamo meglio sul giro palla loro e abbiamo creato le nostre occasioni. Poteva finire tranquillamente 1-1: stiamo lavorando bene alla fine vediamo dove può arrivare questa Roma. Abbiamo lasciato troppo spazio al Napoli? Sì, potevamo uscire meglio sul giro palla, soprattutto sui centrali. Nel secondo tempo abbiamo fatto meglio e siamo stati più vicini alla porta avversaria. Sapevamo che loro fanno tanto possesso, ma non credo abbiano avuto tante occasioni da gol. Come ho ritrovato la Serie A al mio ritorno? Sono stato fuori diversi anni. La Serie A mi è sempre piaciuta e il mio desiderio era di tornare in Italia, credo che 2-3 squadre italiane non siano all'altezza, le altre giocano bene soprattutto tatticamente ma può capitare che le vinci anche 5-6 a 0. La Serie A sta crescendo e credo che a breve tornerà al livello dove era prima"