La Roma vince 1-0 contro il Cagliari grazie ad un gol al 94' di Federico Fazio, al termine di una gara difficile nella quale Perotti fallisce anche un calcio di rigore. Nel complesso i giallorossi giocano molto sotto ritmo, faticando a trovare spazio, complice la solidità difensiva dei sardi, che si preoccupano solo di difendere. Una sola occasione nella prima frazione, con un bolide di Nainggolan dal limite respinto da Cragno. Ad inizio ripresa lo stesso portiere rossoblù stende Dzeko: l'arbitro consulta la Var e concede il rigore. Sul dischetto si presenta Perotti, ma la sua conclusione è debole e Cragno la blocca. La Roma attacca in maniera confusa, senza creare grandissime chance, ma chiude il Cagliari nella sua metà campo. Il boato arriva al 94', quando su una punizione dalla sinistra di Kolarov, Cragno respinge sul corpo di Fazio, che insacca il pallone. Urlo strozzato da un altro consulto della Var da parte di Damato. Secondi con il fiato sospeso, fino al verdetto: gol! La Roma approfitta dunque della sconfitta dell'Inter e si porta a quota 38, a -2 dai nerazzurri.

"Chi si accontenta cade": Di Francesco, nella conferenza alla vigilia di Roma-Cagliari, è stato chiaro. Dopo il pareggio contro il Chievo, dunque, la Roma è chiamata ad una reazione allo Stadio Olimpico contro la formazione allenata da Diego Lopez. Il tecnico romanista schiera Dzeko e Schick in avanti insieme a Perotti, mentre a centrocampo rilancia De Rossi in cabina di regia: il capitano sarà affiancato da Lorenzo Pellegrini e Nainggolan.

LE FORMAZIONI UFFICIALI:

Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Pellegrini; Schick, Dzeko, Perotti. A disposizione: Skorupski, Lobont, J. Jesus, B. Peres, Castan, Moreno, Palmieri, Gonalons, Gerson, Strootman, Ünder, El Shaarawy. All.: Di Francesco.

Cagliari (3-5-2): Rafael; Romagna, Ceppitelli, Pisacane; van der Wiel, Ionita, Cigarini, Barella, Padoin; J. Pedro, Pavoletti. A disposizione: Cragno, Andreolli, Capuano, Miangue, Deiola, Giannetti, Farias, Sau, Daga, Melchiorri. All.: Lopez.

[[[SSW_ID:1|1|215]]]

di: Lorenzo Latini

Dopo lo 0-0 del Bentegodi, la Roma vuole tornare a vincere: allo Stadio Olimpico arriva il Cagliari nell'anticipo della diciassettesima giornata del campionato. Di Francesco si affida a Dzeko e Schick in attacco, con il tridente completato da Perotti. A centrocampo torna De Rossi, affiancato da Lorenzo Pellegrini e Nainggolan. Al centro della difesa spazio alla coppia Manolas-Fazio.

LE FORMAZIONI UFFICIALI:

Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Pellegrini; Schick, Dzeko, Perotti. A disposizione: Skorupski, Lobont, J. Jesus, B. Peres, Castan, Moreno, Palmieri, Gonalons, Gerson, Strootman, Ünder, El Shaarawy. All.: Di Francesco.

Cagliari (3-5-2): Rafael; Romagna, Ceppitelli, Pisacane; van der Wiel, Ionita, Cigarini, Barella, Padoin; J. Pedro, Pavoletti. A disposizione: Cragno, Andreolli, Capuano, Miangue, Deiola, Giannetti, Farias, Sau, Daga, Melchiorri. All.: Lopez.

di: Lorenzo Latini